Tetti in legno lamellare

___ TETTO IN LEGNO LAMELLARE ___

Scegliere il legno per la propria casa significa vivere in modo ecologico ed armonioso. Utilizzarlo significa attingere ad una risorsa che, gestita correttamente, è facilmente rinnovabile. La tecnica del legno lamellare privilegia specie arboree autoctone a rapido accrescimento, originarie di aree in cui i boschi stanno aumentando sia come superficie, sia a livello di massa legnosa per ettaro. Questo sistema è certificato da enti preposti alla gestione sostenibile delle foreste. Scegliere il legno lamellare determina un beneficio importante per l'uomo: le riforestazioni programmate da cui si ricava il legno lamellare favoriscono lo sviluppo di alberi giovani che immettono nell'atmosfera una maggiore quantità di ossigeno.

Il legno lamellare offre la possibilità di creare tetti di grandi dimensioni. Un tetto in legno lamellare non è soggetto ad alterazioni nel tempo, e può essere impregnato in varie colorazioni. Un tetto in legno lamellare offre a qualsiasi struttura eleganza e raffinatezza garantendo a tutto lo stabile una maggiore rivendibilità nel tempo essendo considerato un elemento di pregio. 

Un tetto in legno oltre alla sua bellezza estetica viene considerato come miglioria in quanto offre un risparmio energetico per il suo comportamento nelle due stagioni più critiche, in particolare:

In inverno offre una minore dispersione di calore, quindi l’uso di riscaldamenti viene limitato

In estate la coibentazione unita ad una ottima trasmittanza (la trasmittanza misura la quantità di potenza termica scambiata da un materiale o un corpo per unità di superficie e unità di differenza di temperatura) offre una temperatura più “fresca” all’interno dello stabile, limitando l’uso di condizionatori. 


 

__ IL VALORE DEL LEGNO LAMELLARE __

 

Meno spese per raffreddamento e riscaldamento
Il più importante vantaggio delle strutture in legno e in particolare dei tetti è la capacità di schermare l’edificio dalle temperature esterne, mantenendo un comfort ambientale costante e riducendo così i consumi per il raffreddamento e il riscaldamento.

 

 

Più naturale e meno inquinante
Il legno come materia prima offre il vantaggio di ridurre considerevolmente le emissioni di CO2 e di altri inquinanti causati dalla lavorazione e dalla trasformazione del materiale. La lavorazione del legno richiede un consumo limitato di energia primaria che è pari a quello accumulato e trasformato durante la stessa crescita dell’albero. Una casa di legno è, quindi, una casa ecologica.

 

 

 

Più sicura in caso di sisma
Il legno permette di realizzare coperture leggere e deformabili che se sottoposte ad azione dinamica inducono sollecitazioni alla struttura assai inferiori rispetto a quelle delle coperture realizzate in laterizio e cemento. Una costruzione in bioedilizia  è, quindi, una casa passiva.

 

 

Più veloce da realizzare
Un altro pregio delle costruzioni in legno è la velocità di posa delle strutture stesse. Che siano case o tetti, le strutture in legno sono molto più veloci da costruire.

Prova anche tu la solidità di un tetto in legno!

Richiedi un preventivo

___ GALLERY ___